chiropratica sportivi Torino Chieri

La chiropratica e lo sport

La chiropratica, le sue origini e la diffusione in Italia

La chiropratica – il termine deriva dal greco praxis (azione) e cheir (mano), da cui pratica o trattamento manuale – è una scienza clinica e un metodo di cura naturale. È nata negli USA nel 1895 grazie a Daniel David Palmer, mentre in Italia la chiropratica è riconosciuta (dal 2007) come professione sanitaria del grado primario.

Il titolo di Dottore in Chiropratica si ottiene conseguendo la laurea in Chiropratica. In Italia attualmente non c’è una scuola di chiropratica, i chiropratici qualificati che praticano nel nostro Paese (in totale sono circa 300) hanno studiato in scuole riconosciute a livello mondiale.

Le definizioni della scienza e le tecniche chiropratiche

La chiropratica, in base alla definizione fornita dal World Federation of Chiropractic (WFC), è una professione sanitaria dedita alla diagnosi, al trattamento e alla prevenzione dei disturbi che coinvolgono l’apparato muscoloscheletrico e di quelli che sono gli effetti di tali disturbi sul sistema nervoso della persona e sul suo stato di salute generale.

La chiropratica attribuisce grande importanza alle tecniche di trattamento manuale, si parla di “aggiustamento chiropratico” delle “sublussazioni” o disfunzioni articolari; la chiropratica provvede alla localizzazione, all’analisi e correzione delle sublussazioni, con l'obbiettivo di ritrovare l’armonia e un ottimale stato di salute.

Le tecniche chiropratiche sono molte, possono andare dalla più dolce, con la respirazione o con l'uso di un piccolo strumento Activator, alla più diretta con un aggiustamento manuale o con l’uso meccanico del lettino. Secondo il caso (cioè a seconda dell’età, dello stato acuto/cronico e della sensibilità del paziente) di volta in volta potrà essere applicata una tecnica o un'altra.

Una soluzione anche per gli sportivi

La chiropratica è un aiuto valido per molte persone, è una scienza gentile e sicura, utile alle donne in gravidanza, ai neonati e ai bambini, agli anziani, agli sportivi... a molti. È preziosa non solo in caso di dolore acuto (dolore che può coinvolgere la schiena, la testa, gli arti), ma altresì per assicurare una maggiore efficienza fisica e una soddisfacente condizione di benessere generale. Sono molti, infatti, gli sportivi professionisti che abitualmente ricorrono alla chiropratica per ottenere il meglio dalle loro performance.

I chiropratici lavorano spesso con sportivi, professionisti e non; per migliorare problemi biomeccanici del bacino e della colonna vertebrale, per ridurre il numero degli infortuni e le loro conseguenze, per contribuire al miglioramento generale delle prestazioni ottenute. Sono molti i team di sportivi di primo piano, italiani ed internazionali, che hanno inserito nel proprio staff la figura del chiropratico. Spesso i chiropratici lavorano con squadre amatoriali nella loro città, come fa anche la dottoressa Daniela Cinicolo con il Pedale Chierese già da 3 anni, come volontaria.
  • STUDIO CHIROPRATICA SEDE DI CHIERI
  • Via Vittorio Emanuele II, 33
    10023 CHIERI (TO)
  • info@chiropraticacinicolo.it
  • 011 0768735
  • STUDIO CHIROPRATICA SEDE DI TORINO - Studio Medico Crocetta
  • C.so Galileo Ferraris, 107
    10128 TORINO (TO)
  • 011 5818892